INFORMAZIONI PER I DIPENDENTI

 

Triboo Digitale S.r.l. - Società del gruppo Triboo - con sede legale in Viale Sarca 336 20126 Milano, Italia, codice fiscale, partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 02912880966, e SIXTY DISTRIBUTION SRL, con sede legale in Lungotevere Cenci 9, partita IVA 12038631003 e numero d’iscrizione al Registro delle Imprese di REA RM-1345933in qualità di Titolari del trattamento

INFORMANO

i propri dipendenti e collaboratori, nonché gli aspiranti tali che hanno manifestato l’interesse ad instaurare un rapporto con l’azienda, che i dati personali acquisiti tramite i vari canali di raccolta saranno trattati in modo lecito e secondo correttezza, nel rispetto dei principi sanciti dall’ordinamento comunitario ed italiano. Le principali norme che regolano il trattamento dei dati personali sono il Regolamento Europeo 679/2016 e il D.Lgs. 196/2003, come modificato dal D.Lgs. 101/2018.

 

 

 Definizioni

 

Interessato

Persona fisica alla quale appartengono i dati trattati dal Titolare o dal Responsabile

Titolare

la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali

Responsabile

la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento sulla base di un contratto che disciplina le condizioni dell’affidamento

 

 Finalità del trattamento

La raccolta ed il conseguente trattamento vengono effettuati dal Titolare presso la sede legale dell’azienda, nel rispetto delle prescrizioni del GDPR 679/2016 e del D.Lgs. 196/2003, da soggetti da esso incaricati o delegati (appositamente selezionati e dotati della necessaria professionalità), con procedure manuali ed automatiche, con la specifica finalità di dare corretta esecuzione agli adempimenti connessi al rapporto di lavoro o di collaborazione e, in particolare:

  • assicurare il giusto inquadramento ai fini lavorativi, retributivi e fiscali, calcolare correttamente la retribuzione e gli oneri riflessi, rilevare la presenza in azienda, garantire la sicurezza del lavoratore, ecc.;
  • assolvere gli obblighi di legge e di contratto, inclusi quelli derivanti dall'eventuale contratto collettivo nazionale o decentrato;
  • assolvere gli obblighi nei confronti di istituti di previdenza ed assistenza, sia obbligatoria che integrativa;
  • assolvere gli obblighi nei confronti dell'Amministrazione dello Stato e dell'Erario;
  • assolvere ogni altro onere derivante dall’esecuzione del contratto di lavoro.

Al momento della selezione il Titolare potrà avvalersi di strumenti di valutazione psico-attitudinale e delle capacità mnemoniche ed intellettive, per verificare l’effettiva idoneità del candidato alla posizione che andrà eventualmente a ricoprire in azienda. Tali dati saranno conservati nel fascicolo personale del dipendente, in caso di assunzione; saranno distrutti assieme al Cv decorsi i termini indicati.

Al fine di favorire i rapporti interpersonali per ragioni di lavoro, lo scambio di informazioni e la conoscenza tra colleghi, e garantire, nel contempo, la sicurezza dei dati trattati rispetto alla sottrazione di identità, l'azienda potrebbe utilizzare i dati identificativi del dipendente, inclusa la sua foto, per i badge e per la Intranet aziendale. Anche il conferimento di tali dati è obbligatorio e strettamente connesso al rapporto di lavoro.

 

 Dati oggetto di trattamento

 

Selezione del personale

Comuni, particolari

Nome, Cognome, indirizzo e-mail, recapiti telefonici e postali, percorso di studi, precedenti esperienze lavorative, altri dati contenuti nel CV prodotto dall’interessato o comunque necessari per valutare l’idoneità del candidato alla posizione che andrà a eventualmente a ricoprire in azienda

Rapporto di lavoro

Comuni, particolari

Nome, Cognome, indirizzo e-mail, recapiti telefonici e postali, stato di salute, eventuali condizioni di disabilità, iscrizione a partiti politici e sindacati, destinazione dell’8 per 1000, ed ogni altro dato necessario alla gestione del rapporto di lavoro, inclusa la cessazione.

 

Per i dati acquisiti tramite il sito web aziendale, fare riferimento alla specifica informativa.

 

 Dati di Minori

I dati dei minori sono trattati esclusivamente con il consenso dei genitori e con i limiti imposti dalla legge.

 

 Natura del conferimento

Il trattamento dei dati necessari per la valutazione della candidatura e per l’eventuale assunzione è indispensabile per la fase di selezione del personale e per quelle successive di inquadramento e prosecuzione del rapporto di lavoro, come previste dalla legge.

L’omessa, parziale o infedele comunicazione delle informazioni il cui conferimento ha natura obbligatoria, oltre a poter concretizzare responsabilità di natura civile e penale, potrebbe comportare l'impossibilità di garantire la congruità del trattamento o la rispondenza dei risultati del trattamento agli obblighi assunti contrattualmente o imposti da norme e regolamenti.

Altri dati, invece, il cui conferimento ha natura facoltativa, potrebbero essere richiesti per attività attinenti ma non direttamente connesse al rapporto di lavoro (studi statistici, rilevazioni del grado di soddisfazione del lavoratore, suggerimenti per il miglioramento delle condizioni di lavoro, ecc.). Il loro conferimento non è obbligatorio e l’eventuale diniego non pregiudica l’instaurazione o la prosecuzione del rapporto principale.

Nell'ambito dei trattamenti sopra descritti è necessaria la gestione dei dati “generici” dell'interessato e dei suoi familiari, oltre che la gestione dei dati “particolari” che li riguardano, quali, ad esempio, quelli relativi a determinate situazione di disabilità o esenzione, ovvero idonei a rilevare lo stato di salute, l'appartenenza ad associazioni, sindacati e partiti politici, le convinzioni religiose, le origini razziali o etniche, ecc. (destinazione dell'8 per mille, iscrizione a partiti politici e sindacati con prelievo in busta paga, benefici della L. 104/92, categorie protette ai sensi della L. 68/99, ecc.). Per particolari categorie di dipendenti e collaboratori (cassieri, custodi, portieri notturni, ecc.) l’azienda potrebbe gestire dati classificabili come “penali” ai sensi del nuovo Regolamento UE 679/2016..

 

 Basi giuridiche del trattamento operato dal Titolare sono, nel caso dei dipendenti e collaboratori, l’esistenza di un contratto di lavoro e gli obblighi di legge connessi a tale rapporto, oltre al legittimo interesse del Titolare ad operare determinati controlli ed interventi a tutela dei propri interessi e del patrimonio aziendale; nel caso di potenziali dipendenti e collaboratori e dei dati contenuti nel curriculum, ai soli fini dell’eventuale instaurazione del rapporto di lavoro, il consenso al trattamento non è dovuto, come previsto dall’art. 111-bis, D.Lgs. 196/03.

 

 Termini di conservazione

I dati trattati dal Titolare, fatti salvi gli obblighi di legge, sono conservati fino al decimo anno successivo alla cessazione del rapporto di lavoro o di collaborazione, per garantire l’esercizio dei diritti dell’Interessato. I dati acquisiti durante la fase di selezione del personale sono conservati per un periodo di 12 mesi successivo alla selezione, in quanto, dopo tale termine, non sono più considerati aggiornati.

 

 Processi decisionali automatizzati

Il Titolare non fa uso di processi decisionali automatizzati.

 

 Comunicazione e diffusione

I dati trattati dal Titolare sono esclusivamente di natura comune e non sono destinati alla diffusione. Saranno trattati esclusivamente per gli adempimenti connessi alla selezione del personale e alla instaurazione del rapporto di lavoro o collaborazione e comunicati a terzi per l’esecuzione di attività ad essi attinenti. I riceventi potranno assumere, in base al tipo di rapporto, la qualifica di responsabile del trattamento ex art. 28, Reg. UE 679/2016 o di meri destinatari della comunicazione, per attività connesse o derivanti da quella del Titolare o nell’adempimento di obblighi derivanti da leggi o regolamenti (Istituzioni, Forze dell’Ordine, Autorità Giudiziaria, ecc.). A titolo esemplificativo e non esaustivo si citano:

  • Soggetti che hanno necessità di conoscere i dati dell’Interessato per finalità riguardanti il rapporto con il Titolare (Istituti di credito, assicurazioni, intermediari finanziari, istituti di moneta elettronica e gestione dei pagamenti, società di recupero crediti, società di verifica della clientela, società di comunicazione, ecc.);
  • Consulenti, collaboratori, società di servizi, nei limiti necessari per espletare l’incarico conferito dal Titolare;
  • Società controllate e/o collegate che possono accedere ai dati, nei limiti strettamente necessari per svolgere compiti affidati dal Titolare;
  • Poste, corrieri, trasportatori;
  • Altre aziende legate da contratti ed accordi commerciali con il Titolare che hanno necessità di venire a conoscenza dei dati dei dipendenti e collaboratori con i quali dovranno operare (es.: autisti, addetti alle consegne, dipendenti degli uffici responsabili dei rapporti contrattuali, ecc.).

L’elenco aggiornato dei responsabili del trattamento è disponibile presso la sede del Titolare.

 

 Trasferimento all’estero

I dati il cui conferimento ha natura facoltativa potranno, nei limiti del consenso sottoscritto o degli accordi contrattuali stipulati dal Titolare, essere comunicati a soggetti operanti nell’ambito dell’Unione Europea o in paesi che garantiscano lo stesso livello di protezione richiesto dal Regolamento Europeo 679/2016.

 

 Diritti dell’Interessato

Agli interessati sono riconosciuti i diritti di cui agli artt. da 15 a 22 del GDPR 679/2016. In particolare, l’Interessato ha il diritto di accedere ai propri dati (art. 15) di chiederne la rettifica, l’aggiornamento, l’integrazione (art. 16) e la cancellazione (art. 17), di limitarne l’utilizzo da parte del Titolare (art. 18), di ottenerne copia in formato strutturato, di uso comune e leggibile da un dispositivo automatico (art. 20), di opporsi al trattamento ricorrendone i presupposti (artt. 21 e 22). I diritti sono esercitabili nei limiti in cui il trattamento non sia obbligatorio per disposizioni di legge o regolamento. Le istanze relative all’esercizio dei diritti dell’Interessato possono essere inoltrate ai Titolari del trattamento all’indirizzo privacy@triboo.it per Triboo Digitale S.r.l. o customercare@misssixty.com per SIXTY DISTRIBUTION SRL. L’Interessato, qualora non sia soddisfatto del riscontro fornito alle sue richieste, può proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.   Il cittadino di altro Stato membro dell’Unione Europea ha facoltà di rivolgersi all’Autorità di controllo del proprio paese.